breaking news

Agrigento, l’amministrazione a lavoro per il Centro Storico “Girgenti”

settembre 1st, 2016 | by Redazione Scrivo Libero
Agrigento, l’amministrazione a lavoro per il Centro Storico “Girgenti”
Regioni ed Enti Locali
0

comune agrigentoLa giunta comunale di Agrigento nel corso dell’ultima seduta ha confermato la volontà di aderire al bando per il Programma di Riqualificazione denominato “Girgenti” per la partecipazione al bando approvato con decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri del 25 maggio 2016.

Alla luce del bando l’amministrazione comunale guidata dal sindaco, Lillo Firetto, ha infatti individuato l’area del centro storico della città dei Templi in quanto sostanzialmente parificabile ad una periferia degradata, caratterizzata da marginalità sociale, degrado edilizio e carenza di servizi.

In particolare l’idea progettuale dell’amministrazione comunale, rivista nel corso dell’ultima seduta, riguarda il progetto di livello definitivo relativo ai lavori di “riqualificazione di via Duomo e delle traverse, vicoli e cortili compresi tra la via De Castro e la via S. Alfonso” di importo complessivo pari a 4 milioni e 500 mila euro; il progetto di livello definitivo relativo ai lavori di “riqualificazione delle vie, dei cortili e delle scale della zona di via Saponara, via Santa Maria dei Greci, Salita San Antonio, via Serroy, via Gubernatis e via Santa Sofia» di importo complessivo pari a 3 milioni e 500 mila euro.

Altresì, sono stati previsti i progetti per la realizzazione dei servizi complementari al Terminai bus di Piazzale Rosselli” di importo complessivo pari a 250 mila euro e gli interventi di “miglioramento del Decoro Urbano e di Riqualificazione dei Percorsi e degli Itinerari Turistici tra la Piazzetta Antistante il Palazzo Tommasi e la Via Atenea” di importo complessivo pari a 1.898.784,67 euro.

In ordine alle iniziative proposte da soggetti pubblici, è stato previsto il progetto di fattibilità tecnico-economica relativo ai “lavori di  restauro e rifunzionalizzazione dell’ex Ospedale di via Atenea ad Agrigento” di importo complessivo pari a 6 milioni e 100 mila euro, approvato con decreto n. 3245 dell’11 agosto 2016 del Rettore dell’Università degli Studi di Palermo con il quale, l’Università si impegna a cofinanziare l’opera con risorse proprie per un importo di 2 milioni e 600 mila euro, mentre il Comune di Agrigento si impegna a finanziare il restante importo di 3 milioni e 500 mila euro che sarà richiesto alla Presidenza del Consiglio dei Ministri.

Infine, in ordine alle iniziative proposte dai soggetti privati, sono state previste numerose iniziative per il decoro degli immobili e iniziative sociali.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *