breaking news

Aragona, vandalizzato minibus per il trasporto dei disabili: indignazione fra i cittadini

marzo 12th, 2018 | by Luigi Mula
Aragona, vandalizzato minibus per il trasporto dei disabili: indignazione fra i cittadini
Cronaca
0

pulmino-aragona1Un vile atto vandalico è stato perpetrato, la scorsa notte, ai danni di un automezzo del Comune di Aragona. Si tratta di un minibus utilizzato dal Settore Politiche Sociali per il trasporto dei disabili.

Ignoti malfattori hanno danneggiato l’impianto elettrico del mezzo, divelto il cruscotto ed alcune parti meccaniche degli interni e, infine, ancora non del tutto appagati, i delinquenti hanno spruzzato sui sedili del mezzo una bomboletta di spray lubrificante “sbloccante”, affinché l’odore acre del liquido rendesse inagibile l’ambiente.

L’atto vandalico, ovviamente, oltre a suscitare sdegno ed indignazione nei cittadini, che sui social hanno immediatamente condannato il vile atto, ha creato un gravissimo disservizio alla comunità aragonese. Il Settore Politiche Sociali, infatti, per garantire il servizio ad una delle fasce deboli della società, ha messo a disposizione dei disabili lo scuolabus utilizzato per prelevare e portare a scuola i bambini delle zone periferiche e delle contrade di Aragona. Molte famiglie, quindi, questa mattina non hanno potuto usufruire di uno dei servizi fondamentali per la comunità.

Accanto al mezzo vandalizzato, inoltre, è stato, anche, trovato un ombrello utilizzato, verosimilmente, dai vandali per travisarsi e non essere ripresi da telecamere di videosorveglianza. Il mezzo di trasporto, infatti, era parcheggiato all’esterno di una struttura polivalente che il Comune utilizzata come Centro Sociale. La zona, denominata “Mercato coperto” durante la notte è, spesso, in balia della microcriminalità. Un luogo che dovrebbe essere riqualificato da tempo, ma che continua ad essere punto di incontro di malintenzionati o per scorrerie notturne.

Immediata è stata la reazione del Sindaco Giuseppe Pendolino che ha commentato: “Ogni giorno con tutte le difficoltà che ci troviamo ad affrontare cerchiamo di garantire i servizi essenziali, come il trasporto dei disabili e dei bambini. È vergognoso privare volutamente un intera comunità di un servizio così essenziale. Spero vivamente che i responsabili vengano individuati e condannati a rifondere l’intero danno provocato”.

Rabbia ed indignazione si leggono anche nelle parole dell’Assessore alle Politiche Sociali, Stefania Di Giacomo che questa mattina, prontamente ci ha avvisati del fatto: “Tale notizia – ha dichiarato Di Giacomo – non può non suscitare un profondo senso di sdegno e riprovazione. Un atto spregevole che mi lascia l’amaro in bocca. Non soltanto per il gesto commesso, ma soprattutto per il disservizio venutosi a creare per i nostri utenti: bambini e disabili. Mi auguro che le autorità competenti possano assicurare immediatamente i colpevoli alla giustizia”.

Sul fatto stanno indagando i Carabinieri della locale stazione guidata dal Maresciallo Paolino Scibetta.

Luigi Mula

Comments are closed.