breaking news

Netturbini in protesta: sit-in dinanzi il comune di Agrigento

novembre 29th, 2016 | by Redazione Scrivo Libero
Netturbini in protesta: sit-in dinanzi il comune di Agrigento
Lavoro
0

 

cgil cisl uil“Diminuzione del quinto d’obbligo” è per questa ragione che i netturbini di Agrigento, si sono riuniti di fronte il palazzo di città.

Un sit-in organizzato dalle sigle sindacali Cgil, Cisl e Uil, durante il quale i lavoratori hanno espresso il loro dissenso circa i tagli previsti di circa 50 unità. Ad applicare immediatamente questa restrizione del personale la giunta comunale stessa. Intanto solidarietà viene espressa dalla confederazione Autonoma Europea dei Lavoratori

Intendiamo proporre– si legge in un nota della Cofanel stessa- a tutti gli attori istituzionali in campo – Comune di Agrigento, Srr Ato 4, prefettura – un deciso cambio di rotta nelle gestione del servizio di nettezza urbana. Occorre in materia di raccolta differenziata, passare dalla fase della sperimentazione a quella dell’attuazione su scala di tale sistema a valere su tutta la città; questo consentirà, nel pieno rispetto di quanto previsto e imposto dalle normative europee, da un lato di collocare il Comune di Agrigento tra quelli virtuosi, assicurando un servizio porta a porta in una città dal territorio molto ampio, dall’altro di abbassare in maniera decisa il conferimento dei rifiuti solidi e urbani in discarica, salvaguardare i livelli occupazionali.”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *