fbpx
Regioni ed Enti Locali Spalla

A Palma di Montechiaro il raduno degli Arbitri e Osservatori della sezione di Agrigento

Si è svolto nei giorni scorsi, per la prima volta a Palma di Montechiaro, il Raduno degli Arbitri e Osservatori a disposizione dell’Organo Tecnico Provinciale della Sezione di Agrigento.

Domenica 30/09/18, con inizio alle ore 9:00, gli sportivi si sono recati presso lo stadio comunale di Palma di Montechiaro dove si sono allenati e confrontati all’insegna della sport e dell’amicizia. Ad accogliere i ragazzi in campo il consigliere comunale Salvatore Acri.

Nel pomeriggio il gruppo si è spostato presso i locali del Palazzo Ducale, dove a cura del Settore Tecnico Nazionale e del Componente Regionale del CRA Sicilia, si sono svolti i test tecnici e sono state impartite tutte le nuove disposizioni per la nuova stagione 2018/19, coordinate dal Presidente Gero Drago, dai suoi vice Rosario Perrone e Antonino Costanza e dagli Organi Tecnici Calogero Giardina e Pietro Costanza . A volere fortemente l’evento è stata l’Assessore allo sport Angela Rinollo, con lo spirito di contribuire a questo importante momento di formazione per i fischietti Agrigentini, e tra questi anche giovani palmesi, e di mostrare l’interesse e l’apertura dell’Amministrazione verso l’attività sportiva intesa come occasione di crescita sociale e come pilastro garante di disciplina ed educazione.

A portare i saluti dell’Amministrazione sono stati l’Assessore Angela Rinollo e il Sindaco Stefano Castellino, il quale si è detto orgoglioso di avere potuto ospitare per la prima volta a Palma questo importante raduno, ringraziando il Presidente dell’ AIA e i membri del gruppo tecnico per il lodevole impegno e per la lodevole iniziativa. Il Sindaco ha ricordato anche la presenza dell’Amministrazione di Palma per l’evento dello scorso 21 marzo 2018 per il “Premio Livatino” organizzato sempre dall’AIA di Agrigento, e su invito del Presidente ha confermato la sua presenza all’evento anche per il 2019, invitando i giovani arbitri presenti a ricordare le vittime di mafia e a tenerli come esempio per riscattare il loro sacrificio attraverso la sana competizione, l’associazionismo e l’impegno sportivo. Si ringrazia ancora l’organo tecnico provinciale e il suo Presidente Gero Drago per l’attenzione che ha riservato al nostro paese e per averci omaggiato delle divise dell’AIA. Sicuri e certi di future collaborazioni che possano contribuire a tenere alto il nome di Palma di Montechiaro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.