fbpx
Politica Regioni ed Enti Locali

Accordo del Comune di Agrigento con l’Aeroporto di Comiso, Firetto: “solo fantasia, pura illusione”

“Assistiamo a un’intesa che sembra avere un suo perché soltanto in attesa di realizzare il completamento dell’anello autostradale con la Gela-Castelvetrano: badate bene, un’opera di 5 miliardi di euro, su cui Anas ha soltanto presentato lo studio di fattibilità e non un progetto”.

Lo afferma il già Sindaco di Agrigento, Lillo Firetto che aggiunge:

“Ora mi domando: ma secondo voi, se per andare a Catania, quando va male, ci mettiamo in auto poco più di un’ora e mezza e a Fontanarossa abbiamo partenze e arrivi di voli nazionali e internazionali per tutte le destinazioni, non sarebbe prioritario e logico continuare a battersi intanto per il completamento della SS 640? Sappiamo tutti che cosa significa affrontare in due ore quel tratto di SS 115 fino a Comiso e per quali voli. Intendiamoci: avere visione è sempre importante, ma avere “le visioni” non lo è. Quindi, è giusto cercare un accordo con uno scalo aeroportuale, ma non lo è, invece, illudere che questa intesa possa generare qualcosa di fruttuoso per il territorio e nel breve termine. Quindi, concretamente sarebbe utile sapere OGGI quali siano i punti chiave dell’intesa. Questo potrebbe essere fondamentale nel lungo termine. Che oggi Comiso possa essere, come affermano nella nota stampa, “lo scalo di Agrigento”, è solo fantasia, pura illusione”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.