fbpx
Cronaca Regioni ed Enti Locali

Accusati di tentata estorsione ad imprenditore agrigentino: concluse le indagini

massimino militelloConcluse le indagini a carico di Antonio Massimino e Liborio Militello, i due arrestati lo scorso mese di novembre dalla Dia di Agrigento con l’accusa di essere coinvolti in un presunto giro di estorsioni.

Ai due, al momento reclusi uno al carcere Petrusa di Agrigento, l’altro alla Casa Circondariale di Ancona, sono stati notificati l’avviso di conclusione delle indagini per tramite dei loro avvocati. Come si ricorderà i due finirono nei guai con l’accusa di tentata estorsione ai danni di un imprenditore edile agrigentino. Secondo l’accusa, sarebbero state chieste somme di denaro e assunzioni di personale nel cantiere edile e negli uffici di una impresa impegnata nella costruzione di una palazzina.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.