fbpx
Cronaca

Accusato di avere abusato della nipote disabile, si professa innocente un agrigentino

leggeHa professato la sua innocenza davanti al giudice durante l’interrogatorio di garanzia cui è stato sottoposto un licatese.

L’uomo, un bracciante agricolo, è accusato di avere abusato sessualmente per anni di una nipote con gravi deficit psichici. Ma lo zio-orco, avrebbe compiuto un “passo falso”, ovvero quello di tentare di molestare anche un’altra nipote 13enne, che avrebbe confessato tutto ai genitori accusando il parente.

L’uomo, posto agli arresti domiciliari, si professa innocente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.