fbpx
Nuove tecnologie

Acquistare abbigliamento su e-commerce: consigli per l’uso

ecommerceAcquisti online che passione. Sono in costante crescita i numeri legati a transazioni portate a termine tramite e-commerce, quindi portali online di vendita.

E la tendenza riguarda settori disparati, con picchi per alcuni comparti: si parla in particolare di tecnologia e abbigliamento.
Sono queste le principali passioni degli internauti del nostro paese: due mondi totalmente differenti come facile comprendere. Perché se acquistare online un prodotto di tecnologia, che sia uno smartphone, un pc, un piccolo elettrodomestico o qualsiasi altra cosa, può essere meno rischioso; optare per capi di abbigliamento nasconde sempre tante insidie. Soprattutto in ottica resa finale.

Detta in altri termini, a differenza di uno smartphone che, dopo aver scelto marca e modello, può essere acquistato ovunque, un capo di abbigliamento deve essere provato, indossato fisicamente. L’idiosincrasia iniziale dovuta proprio a questo fattore si sta pian piano diradando: oggi sempre più utenti acquistano abbigliamento di ogni genere online, senza pensare a questi elementi di rischio.

La comodità di poter scegliere stando seduti davanti al proprio pc, di non dover uscire di casa, aggiunta all’emozione di ricevere poi, al proprio domicilio, la merce, sembra fare sempre più la differenza. E parlando di abbigliamento crescono in modo netto alcuni segmenti specifici.

Basti pensare a quanto accaduto negli ultimi anni per l’abbigliamento intimo: un settore che sta vivendo un fermento che non sembra volersi attenuare. Gli utenti / consumatori si rivolgono sempre più al web per comprare capi di questo genere. Si possono prendere come esempio i tanti portali specializzati nella vendita di marchi noti, quali Intimissimi, Yamamay, o come l’intimo della Liabel, marchio quest’ultimo leader nella maglieria intima italiana a testimonianza di come dietro agli acquisti, ci sia sempre una ricerca di qualità che il più delle volte si traduce nell’optare per il made in Italy.

Si parla di capi d’abbigliamento intimo per tutta la famiglia, sia per uomo che per donna. E, negli ultimi periodi, a crescer in modo vertiginoso è stato anche il dato riferito all’acquisto di biancheria intima per bambini e neonati. In sostanza l’abbigliamento intimo sembra essere sempre più apprezzato da chi effettua acquisti di capi di vestiario online tramite e-commerce.

Ovviamente diventa fondamentale mettere in pratica alcune accortezze, per tornare al discorso di partenza: è necessario conoscere con esattezza la propria taglia ad esempio; verificare l’affidabilità del sito venditore per assicurarsi che il prodotto sia originale; confrontare magari le varie offerte; acquistare solo su siti protetti; diffidare dalle offerte troppo allettanti; scegliere solo metodi di pagamento sicuri.
Da ricordarsi poi che per gli acquisti online vale sempre e comunque il noto diritto di recesso: in sostanza si può cambiare idea purchè lo si faccia entro 14 giorni dalla ricezione della merce.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.