fbpx
Cronaca Regioni ed Enti Locali

Acquistò cellulare rubato: ventenne agrigentina finisce nei guai

polizia 1In data 13 marzo, una giovane donna nissena denunciava presso gli Uffici della Questura di Agrigento il furto di una somma di denaro e di un telefono cellulare consumato da ignoti autori all’interno della propria autovettura parcheggiata nei pressi della Scala dei Turchi a Realmonte.

Le serrate indagini condotte dal personale della “Squadra Volante” della Questura, in collaborazione con personale del Commissariato P.S. di Canicattì, consentivano di recuperare, dopo circa un mese, il telefono cellulare oggetto di furto che veniva restituito alla legittima proprietaria.

L’apparecchio telefonico veniva trovato in possesso di una ragazza residente a Porto Empedocle la quale riferiva di averlo acquistato, precedentemente da un non meglio identificato cittadino extracomunitario presso una bancarella, in località San Leone, per la modica cifra di € 50,00. Pertanto, veniva denunciata in stato di libertà per il reato di acquisto di cose di dubbia provenienza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.