fbpx
Regioni ed Enti Locali

“Adotta un Giusto”: il bando per promuovere la crescita culturale e civile degli adolescenti e dei giovani

I Giusti e la scuola. L’iniziativa è stata dell’Accademia di studi mediterranei che nei mesi scorsi ha emesso un bando di concorso “Adotta un Giusto” per le scuole allo scopo di “promuovere – come si legge nello stesso bando – la crescita culturale e civile degli adolescenti e dei giovani, lo sviluppo di capacità critiche e creative, l’invenzione di percorsi pluridisciplinari con l’utilizzo di strumenti comunicativi diversificati secondo l’ordine di scuola, per salvaguardare la verità e la memoria dei Giusti, spesso o retoricamente ricordati o non conosciuti o addirittura dimenticati e, contro i ricorrenti tentativi di negare la realtà di disumani, drammatici eventi storici, quali genocidi, totalitarismi, discriminazioni tra esseri umani”.
La premiazione avrebbe dovuto avere luogo lo scorso 9 marzo, ma non si è potuta svolgere a causa della pandemia. Sarà effettuata quindi stamattina nella sala di Giove dell’Hotel della Valle I lavori saranno aperti con l’inno di Mameli e quello europeo, nonché dagli interventi del presidente dell’Accademia dott. Franzo Bruno Statella e del presidente onorario prof. Assuntina Gallo Afflitto. Sono anchew previsti interventi del sindaco di Agrigento Franco Micciché, dell’assessore regionale all’istruzione prof. Roberto Lagalla, del prefetto dott. Maria Rita Cocciufa, della dirigente del quinto ambito territoriale dott. Fiorella Palumbo e del presidente del Comitato scientifico dell’Accademia mons. Enrico Dal Covolo.
I premi andranno al Liceo classico Empedocle con le dirigenti Annamaria Sermenghi e Marika Helga Gatto, i docenti Giovanna Riolo, Cristina Gallo, Claudia Gueli, Lucia ingorgia, Menotti Lipari ed Angela Russello, il liceo scientifico Maria Teresa di Calcutta di Casteltermini e il liceo delle scienze umane di Cammarata con le dirigenti Marika Helga Gatto e Graziella Parello e i docenti Giuseppina Cacciatore, Fabio Insalaco, Giuseppe Lo Conte e Giovanna Licata, il Liceo scientifico leonardo di Agrigento con la dirigente Patrizia Pil,ato e le docenti Alessandra Grassi e Federica Cottone, il liceo classico Ugo Foscolo di Canicattì (dirigente Rossana Virciglio) con la docente Angela Gueli, l’Istituto comprensivo Levi Montalcini di Agrigento (dirigente Luigi Costanza) con la prof. Serena Sanzo, l’Istituto comprensivo Inveges di Sciacca (dirigente Girolamo Piazza) con gli insegnanti Domenico Navarra, Sabrina Conti e Antonella Gurrieri, l’Istituto industriale Criuspi di Ribera (dirigente Antonina Triolo) con la prof. Angela Gulino, l’istituto comprewnsivop Manzoni di Ravanusa (dirigente Francesco Provenzano e Marilena Giglia) con gli insegnanti Maria Pia Carmina, Anna Erba e Maria Argento, l’Istituto industriale Archimede di Cammarata (dirigente Antonio Pardi) con il prof. Angelo Longo, l’Istituto comprensivo Marconi di Licata con il prof. Maurilio Lombardo, l’Istituto comprensivo Agrigento centro (dirigente Anna Gangarossa) con la docente Antonella Danile, Euroform scuola dei mestieri (dirigente Salvatore Licata) con la docente Antonella Zambito, l’Accadermia di Belle Arti di Agrigento (dirigente Alfredo Prado) con il docente Alfonso Rizzo.
Gli studenti premiati riceveranno medaglie e pergamene, mentre ai dirigenti ed ai docenti referenti andranno delle targhe.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.