fbpx
Apertura Cronaca

Agguato al porto di Porto Empedocle: giudizio immediato per James Burgio

Giudizio immediato per il 26enne empedoclino James Burgio, accusato di tentato duplice omicidio. A deciderlo il gip del Tribunale di Agrigento che ha così accolto la richiesta del pm.

Burgio, come si ricorderà, è accusato di essere l’autore dell’agguato avvenuto al porto di Porto Empedocle lo scorso 21 luglio.

Ora i difensori, gli avvocati Alfonso Neri e Salvatore Pennica, avranno 15 giorni di tempo per chiedere un rito alternativo o il patteggiamento.

La decisione del giudizio immediato arriva dopo la decisione del Tribunale del Riesame che, accogliendo l’appello della procura agrigentina, sostenne la tesi del “tentato omicidio” piuttosto che quelle delle lesioni aggravate così come inizialmente ritenuto dal gip del Tribunale di Agrigento che applicò la custodia cautelare in carcere.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.