fbpx
Cronaca Spalla

Agguato al porto di Porto Empedocle: slitta l’udienza

Non avrebbero ricevuto alcuna notifica del procedimento per l’eventuale costituzione di parte civile. E’ stato così disposto il rinvio dell’udienza nell’ambito del processo a carico del 26enne empedoclino James Burgio, accusato di essere l’autore della sparatoria al porto di Porto Empedocle lo scorso luglio ai danni di un pescatore e del cugino.

La mancata notifica a quest’ultimi ha così determinato lo slittamento del processo che si svolgerà con il rito abbreviato dopo l’accoglimento della richiesta degli avvocati Alfonso Neri e Salvatore Pennica che difendono il 26enne.

Prossima udienza il 9 gennaio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.