fbpx
Regioni ed Enti Locali

“Agricoltura, etica ed ambiente”: esperti a confronto ad Agrigento

“Agricoltura, etica ed ambiente”. È questo il tema che sarà trattato il prossimo 18 dicembre a “Casa Sanfilippo”, nel cuore del Parco Archeologico, a partire dalle 9.30 nel contesto di una giornata di approfondimento e studio voluta dall’Ordine degli Agronomi e dei Dottori Forestali di Agrigento, dall’Associazione “Mediterranea Solidale”, dall’Ecua Consorzio universitario di Agrigento e con il patrocinio del Parco Archeologico della Valle dei Templi.
Dopo i saluti istituzionali del sindaco di Agrigento Francesco Micciché, del direttore del Parco Roberto Sciarratta, del presidente dell’Ecua Nené Mangiacavallo e dell’assessore regionale alle Autonomie locali Marco Zambuto, si susseguiranno degli interventi qualificati che approfondiranno il tema dell’etica del cibo e del rapporto tra etica ed ambiente.
Il primo sarà quello di Luigi Fiore, presidente dell’associazione “Mediterranea Solidale” e consigliere dell’Odaf, che interverrà su “Agricoltura, Etica ed Ambiente. I richiami della Laudato sì”. Seguirà Giuseppe La Rocca, dirigente della Fondazione Comunitaria di Agrigento e Trapani sul tema “Programmare fa bene: ridurre le disuguaglianze attraverso il cibo e le filiere agricole”.
Antonino Bacarella, docente di Economia e politica agraria dell’Università degli Studi di Palermo, discuterà invece del suo libero “Storia moderna dell’agricoltura siciliana: dall’anteguerra a giorni nostri”, soprattutto rispetto ai temi dell’evoluzione dell’agricoltura ed il relativo impatto ambientale, con il prof Pietro Columba e il prof Alessandro Hoffmann, docenti di Economia e politica agraria dell’Università degli Studi di Palermo.
Seguiranno gli interventi di Luigi Vella, dirigente dell’Ispettorato Agrario di Agrigento, che relazionerà sul tema “Sistemi agricoli e benefici ambientali nel contesto dell’attuazione della programmazione PSR Sicilia” e di Dario Cartabellotta, dirigente generale del Dipartimento dell’Agricoltura regionale, che affronterà il tema: “Sostenibilità e innovazione per il miglioramento delle condizioni economiche, sociali e ambientali in agricoltura”.

Chiusa questa parte della mattinata si susseguiranno gli interventi dei rappresentanti degli Ordini professionali e delle associazioni di categoria: il presidente dell’Odaf Maria Giovanna Mangione, il presidente del Consiglio regionale degli Ordini degli Agronomi, Piero Lo Nigro, il direttore di Confagricoltura Agrigento Alessandro Vita, il presidente di Coldiretti Agrigento Ignazio Gibino e il presidente regionale di Confagricoltura Rosario Marchese Ragona.
Le conclusioni saranno affidate all’assessore regionale dell’Istruzione Roberto Lagalla.

Necessaria la prenotazione con obbligo di Green Pass.
Ecco il form: https://forms.gle/ygQbSbucrSPH1TSz9.
Ai Dottori Agronomi e Dottori Forestali che parteciperanno all’evento saranno riconosciuti i relativi crediti formativi come da specifico regolamento.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.