fbpx
Cronaca Regioni ed Enti Locali

Agrigento, 40enne “reclama” PC e telefonino sotto sequestro: tiene occupato il 113 e viene denunciato

telefonoAvrebbe inviato numerosi messaggi farneticanti e minacciosi ai titolari di alcuni locali ubicati in una piazza sita nei pressi della Via Atenea, e per questo un 40enne agrigentino non avrebbe “digerito” il sequestro di un personal computer e di un cellulare in suo possesso.

Ora sarebbe arrivata una nuova denuncia per l’uomo per “interruzione di pubblico servizio”.

Il 40enne infatti avrebbe chiamato il numero di emergenza 113 della Polizia, chiedendo ripetutamente la restituzione del PC e del telefonino sequestrati. Minuti che scorrevano sulla linea di emergenza che ne hanno portato alla denuncia alla Procura della Repubblica di Agrigento.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.