fbpx
Regioni ed Enti Locali

Agrigento, 4×4 scorazzano sulla marna di Punta Bianca

mareamico“Nella giornata di ieri (lunedì dell’Angelo) un gruppo organizzato di incivili proveniente da Catania, ha abbattuto le transenne – che noi avevamo installato per impedire la violazione della marna di Punta Bianca e sono entrati dentro quest’area di notevole pregio naturalistico”.

A denunciare l’accaduto è l’associazione ambientalista di MareAmico Agrigento che aggiunge:

“Inoltreremo una dettagliata denuncia contro noti per le violazioni di legge e contemporaneamente scriveremo al presidente della Regione Sicilia e all’assessore regionale al territorio ed ambiente per istituire la riserva orientata di Punta Bianca, la cui richiesta giace ormai da quasi 20 anni dentro un polveroso cassetto della regione Sicilia”.
“Solo così – conclude MareAmico – questo bene inestimabile avrebbe un controllo giornaliero, per impedire queste azioni incivili e per una fruizione educata dell’area”.

  1. Brian Kowalski says:

    Associandomi alla denuncia per l’incivile gesto,vorrei sapere, qualora fosse possibile, che tipo di autorizzazioni possiede l’associazione ambientalista di MareAmico per addursi la titolarità a porre transenne su suolo pubblico e demaniale.

    • mareamico agrigento says:

      Le transenne le ha posizionate in quel posto il comune di Agrigento poiché l’area è interdetta al transito da un’ordinanza della Capitaneria di porto. Ma aldilà delle transenne pensiamo che una qualsiasi sufficiente intelligenza umana permetta di capire che scorrazzare con i mezzi a motore sulla marna bianca è una cosa di assoluta inciviltà!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.