fbpx
Cronaca Spalla

Agrigento, accusati di truffa ad uffici giudiziari: assolti due imprenditori

Il giudice monocratico del Tribunale di Agrigento ha assolto “perchè il fatto non costituisce reato” due fratelli imprenditori di 44 e 38 anni, accusati di avere raggirati con artifizi gli uffici giudiziari per ottenere maggiori pagamenti.

Gli imprenditori gestivano, attraverso una società, i servizi di fonoregistrazione e trascrizione degli atti giudiziari per conto delle Procure e Tribunali sparsi in tutta italia.

L’accusa era di truffa ed il pm, al termine della sua requisitoria, aveva chiesto la condanna di entrambi ad un anno e quattro mesi di reclusione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.