fbpx
Regioni ed Enti Locali

Agrigento, al Libero Consorzio la mostra di uniformi e di cimeli storici dell’Arma dei Carabinieri

Saranno le scuole le protagoniste della mostra di uniformi e di cimeli storici dell’Arma che sarà inaugurata domani 18 ottobre, alle ore 11:00, nella Galleria Espositiva della “Scala Reale” all’interno dell’Ottocentesco “Magnifico Palazzo” dell’ex Provincia (Piazzale Aldo Moro, 1 – Agrigento), alla presenza delle massime autorità civili e militari e delle scuole agrigentine.

Considerata, infatti, l’importanza dell’evento nel processo di crescita civile e di educazione alla Legalità, è stato anche coinvolto l’Ufficio Scolastico Provinciale per una più ampia partecipazione delle scolaresche di ogni ordine e grado alla manifestazione.
All’inaugurazione, infatti, seguirà un momento di incontro, nell’Aula Consiliare Luigi Giglia, con docenti e studenti sul tema “L’Arma dei Carabinieri e il suo rapporto con i giovani”.

Il momento formativo, presieduto dal Comandante della Compagnia Carabinieri di Agrigento, Capitano Luigi Garrì, ha l’obiettivo di avvicinare, sempre di più, le giovani generazioni ai valori di  Giustizia e Legalità. L’incontro verrà replicato anche i prossimi 24 e 30 ottobre e 6 novembre.

La mostra, organizzata dal Libero Consorzio Comunale di Agrigento in collaborazione con il Comando Provinciale Carabinieri di Agrigento, è realizzata
grazie ad una collezione, gentilmente concessa dal Generale di Brigata nella Riserva Michele Di Martino, Ispettore Regionale dell’Associazione Nazionale Carabinieri, che racconta la storia e le tradizioni della Benemerita, attraverso un percorso espositivo realizzato con pannelli illustrativi ricchi di immagini d’epoca e una suggestiva raccolta di uniformi storiche, cimeli e documenti originali.

La mostra, rimarrà aperta al pubblico, gratuitamente, dal lunedì al venerdì, dalle ore 9.30 alle ore 13.00, sino al 9 novembre 2018, con apertura straordinaria, stesso orario, domenica 4 novembre 2018, in occasione della Giornata delle Forze Armate.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.