fbpx
Politica

Agrigento, appello del consigliere Borsellino (Sicilia Futura) al sindaco Firetto

salvatore borsellino PDREgregio Sindaco Firetto, stiamo per celebrare ad Agrigento l’ennesimo funerale! Dopo la sepoltura del diritto al lavoro di 18 padri di famiglia, dopo l’omicidio del diritto ad avere una casa da parte dei cittadini, un altro crimine si è consumato nella città dei templi, ossia quello di far diventare Piazzetta Pirandello un’isola pedonale. Tutto questo, egregio Sindaco, grazie alle sue scelte ed ai criteri scellerati e inetti della sua gestione.

Invece di favorire e promuovere il commercio, anche in questa zona fonte di lavoro per tante famiglie, lei sta distruggendo e annientando qualsiasi fonte di guadagno per queste attività commerciali ubicate nella suddetta area.
Oggi! Percorrendo in lungo e il largo Piazza Pirandello mi sono accorto, e penso che chiunque se ne sia accorto, che mancava il fervore, il suono del commercio tutto si è e si sta trasformando in frastuono sempre più forte di protesta e disappunto, proprio di coloro che qui ci lavoravano e tuttora, nonostante i suoi capricci continuano mestamente e onorevolmente ad alzare la saracinesca. Non dimentichiamo che ci sono già delle zone ad Agrigento, percorribili a piedi e belle da transitare, zone in cui amministrazioni passate cieche e indifferenti le hanno ridotte in discariche e luoghi malsani. Che mi dice del Parco Icori Sig. Sindaco? Sono queste le zone da bonificare e valorizzare, sono queste le zone da restituire al popolo Agrigentino, non Piazzetta Pirandello“.
A dichiararlo è il Presidente della 1^ Commissione Consiliare Permanente Salvatore Borsellino (in foto).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.