fbpx
Cronaca Regioni ed Enti Locali

Agrigento, bus turistico senza “tassa di stazionamento”: scatta la multa

polizia-municipalePiovono le sanzioni ad Agrigento nei confronti dei bus turistici che cercano aree più “intime” per evitare il pagamento della tassa di stazionamento.

Ieri, nel corso dei normali controlli previsti dagli agenti del corpo di Polizia Municipale, diretti dal comandante Gaetano Di Giovanni, un bus è stato “pizzicato” lungo la Passeggiata Archeologica. Una infrazione che è costata “cara” all’azienda che ora dovrà sborsare cento euro per il mancato pagamento della tassa.

Il pagamento della tassa di stazionamento, come si ricorderà, è dovuta dal vettore per il solo fatto dell’ingresso del bus turistico in città, a prescindere dal luogo in cui vengono effettuate le operazioni di discesa/risalita dei passeggeri, che dovranno comunque avvenire nelle apposite aree consentite con relativa segnaletica.

Durante il servizio degli agenti della Polizia Locale, svolto con auto civetta, in questi giorni sono stati scoperti anche alcuni bus che preferivano parcheggiare in aree di sosta “isolate”, probabilmente per non essere avvistati.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.