fbpx
Regioni ed Enti Locali Spalla

Agrigento, celebrata la festa in onore della Madonna Immacolata

Volti nuovi questa mattina nella basilica dell’Immacolata in occasione del solenne pontificale presieduto dal vescovo coadiutore Alessandro Damiano, anche lui per la prima volta a concelebrare la festa in onore della Madonna Immacolata.
C’era il nuovo prefetto, i nuovi comandanti dell’Arma dei Carabinieri e della Guardia di Finanza e c’era anche la nuova amministrazione Comunale. A presiederla il sindaco Franco Miccichè accompagnato dalla moglie Antonella Saieva, il vicesindaco Aurelio Trupia, il comandante della Polizia Municipale Gaetano Di Giovanni e la giunta comunale quasi al completo. Per il consiglio comunale c’erano il presidente Giovanni Civiltà e alcuni consiglieri comunali. Prima dell’inizio della cerimonia il sindaco Miccichè ha consegnato un omaggio floreale alla Madonna a nome suo e della Giunta e durante l’offertorio ha consegnato una busta di denaro raccolto dall’amministrazione. Mons. Damiano nel saluto inaugurale ha fatto notare come la presenza delle istituzioni rappresentano la vicinanza dello Stato anche alla nostra comunità che invece era rappresentata dal sindaco e dall’amministrazione comunale.
Al termine della concelebrazione padre Veneziano, ha fatto notare come in quest’anno di grande sofferenza per la pandemia da Covid-19, Agrigento ha anche vissuto delle grosse novità. C’è un nuovo arcivescovo, un nuovo prefetto, nuovi comandanti dei Carabinieri e della Guardia di Finanza un nuovo sindaco, nuovi assessori e nuovi consiglieri comunali. Per lui è stato quindi un anno che ha portato tante novità ad Agrigento e che fa ben sperare in un futuro migliore e diverso per la città e per i suoi abitanti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.