fbpx
Regioni ed Enti Locali

Agrigento, concluso al Tempio di Giunone il Festival del Cinema Archeologico

festival-cinema-archeologicoConclusa sabato sera, nella suggestiva location sotto il Tempio di Giunone, con l’assegnazione dei premi Valle dei Templi e Città di Agrigento l’edizione 2017 del Festival del Cinema Archeologico.

Anche quest’anno un pubblico numeroso di appassionati ha seguito, nelle serate tra il 12 ed il 15 luglio, i filmati proposti dal Festival, realizzato in collaborazione con la Rivista Archeologia Viva.

La Giuria, composta dall’Avv. Gaetano Caponnetto, dal dott. Maurizio Masone, dal Dott. Antonio Barone, dal Dott. Marco Savatteri, e dall’Archeologa Giorgia Moscato ha assegnato il premio al filmato Storie dalla sabbia. La Libia di Antonino Di Vita, appassionato reportage sull’Archeologia libica, con la seguente motivazione: il documentario raggiunge un mirabile equilibrio tra l’eterno messaggio del valore storico e pedagogico dell’archeologia con quello sociale e politico soprattutto in questo particolare momento storico.

Non è indifferente il segnale di speranza che giunge da quest’altra sponda del Mediterraneo per arrivare in tutta l’Europa. Il film rimarca come dalla storia e dalla cultura un popolo possa risorgere. È degna di nota la musica originale.

Infine la giuria coglie l’occasione per rivolgere un plauso con gratitudine all’uomo e all’archeologo Antonino Di Vita. Il filmato ha ricevuto anche il premio del pubblico.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.