fbpx
Regioni ed Enti Locali

Agrigento, “Democrazia Partecipata”: l’appello dei Volontari di Strada

democrazia partecipataL’associazione Volontari di Strada di Agrigento lancia un forte e pressante appello agli agrigentini perché diano la loro preferenza alla voce “Sostegno alla Povertà”, nell’ambito del sondaggio del progetto di Democrazia Partecipata del Comune di Agrigento, per il quale è possibile votare a partire da oggi, 21 marzo e fino al 28 marzo prossimo.

La grave crisi economica, che ormai da decenni investe il nostro Paese ed in particolare il nostro territorio, non ha precedenti. Una crisi che sta colpendo e aggredendo tantissime famiglie agrigentine, sino a qualche anno fa ritenute immuni dal fenomeno povertà. La perdita del lavoro, ma anche forme di lavoro precario o “alla giornata”, hanno determinato, ad Agrigento, l’insorgere di “nuovi poveri”. Da qui la necessità che si diano risposte concrete e che la questione diventi, anche ad Agrigento, una priorità assoluta da parte degli amministratori e dell’intera classe politica. Una vera e propria “emergenza povertà”, per contrastare la quale occorre l’impegno costante non solo delle Istituzioni preposte, ed in primis il Comune, ma anche delle associazioni di volontariato, come la nostra, che negli ultimi anni hanno promosso e promuovono, in uno spirito di solidarietà, azioni tese ad aiutare le famiglie in difficoltà economiche e di emarginazione sociale, senza distinzione di razza, di colore o di professione religiosa.

I “Volontari di strada”, pertanto, fanno appello agli agrigentini a dare la loro preferenza, nel sondaggio di Democrazia Partecipata, alla voce “Sostegno alla povertà” per far si che una quota parte dei fondi trasferiti dalla Regione siano utilizzati a favore di quanti vivono una situazione di disagio economico. Negli anni, i Volontari di strada hanno testato e misurato con soddisfazione il gran cuore degli agrigentini, in occasione di precedenti iniziative di solidarietà e pertanto, anche stavolta, sono certi e sicuri che non verrà meno il senso di umanità, generosità e fratellanza connaturato agli agrigentini.

Per votare online, bisogna cliccare sul link sottostante, registrarsi nella schermata che si apre (basta cliccare su “Nuova Registrazione” e inserire i dati richiesti) ed esprimere successivamente la propria preferenza alla voce “Sostegno alla Povertà”. Per votare fisicamente, basta recarsi presso una delle tre sezioni della biblioteca comunale (Agrigento, Villaseta e Giardina Gallotti) con un documento di identità.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.