fbpx
Sport

Agrigento dice addio ai playoff: Bologna vince e convince

fortitudo-bolognaNiente da fare per la Fortitudo Moncada Agrigento che stasera al PalaDozza non riesce a riportare la serie in parità e perde Gara 4 contro la Kontatto Bologna dopo una prestazione altalenante.

E’ Bologna infatti ad accedere ai quarti dei playoff di Serie A2 con una Agrigento incapace di capitalizzare quanto di buono visto durante il primo quarto. I primi 10 minuti di gioco hanno visto un predominio biancoazzurro che è ruscita a chiudere con il punteggio di 18 a 21, dopo un break di +8 (2-10 ndr) a metà quarto. 

Agrigento torna sul parquet e si lascia però travolgere letteralmente nel secondo quarto, quando i troppi errori sotto canestro sembrano decretare lo strapotere dei padroni di casa che ne approfittano e dilagano, lasciando gli ospiti a solo quattro punti in 10 minuti di gioco.

Nel terzo quarto è ancora Bologna, soprattutto grazie ad uno strepitoso Italiano che porta i suoi al massimo vantaggio (+32 ndr). Coach Ciani decide di lasciare fuori i due americani (Buford e Bell-Holter ndr) e Agrigento, quando tutto sembrava andare storto, tira fuori l’orgoglio e nell’ultimo quarto si riporta ad un -12 con una buona prestazione di Evangelisti a cui va il merito di averci creduto fino alla fine.  

Bologna non ci sta e ritrova continuità di gioco, riuscendo così ad aggiudicarsi Gara 4, con il punteggio finale di 80 a 58, e portare a casa l’accesso ai quarti dei playoff.

Dopo la “sberla” di Gara 1, dove Agrigento ha dominato al PalaMoncada chiudendo la gara con un “clamoroso” 100 a 77, la serie si chiude sul 3-1 per la Kontatto Bologna che ha saputo prendere le misure e ora dovrà affrontare una delle pretendenti alla vittoria finale, Treviso.

Per i biancoazzurri resta una stagione dagli alti e bassi, riuscendo comunque a migliorare il proprio ranking. Non più una “meteora”, ma una solida realtà nel panorama della pallacanestro italiana. 

Kontatto Bologna – Moncada Agrigento 80-58 (18-21, 26-4, 19-15, 17-18)

Kontatto Bologna: Stefano Mancinelli 17 (4/5, 2/4), Alex Legion 13 (4/8, 1/3), Daniele Cinciarini 13 (4/5, 1/4), Nazzareno Italiano 12 (3/4, 2/2), Justin Knox 9 (3/7, 0/0), Matteo Montano 6 (1/3, 0/1), Luca Gandini 4 (0/0, 1/1), Luca Campogrande 3 (0/0, 1/4), Leonardo Candi 3 (1/2, 0/1), Michele Ruzzier 0 (0/0, 0/1), Daniele Costanzelli 0 (0/0, 0/0), Davide Raucci 0 (0/0, 0/0)
Tiri liberi: 16 / 19 – Rimbalzi: 34 5 + 29 (Justin Knox, Luca Gandini 9) – Assist: 16 (Leonardo Candi, Michele Ruzzier 5)

Moncada Agrigento: Marco Evangelisti 16 (4/6, 1/4), Albano Chiarastella 10 (3/3, 1/4), Perrin Buford 9 (2/8, 1/1), Ryan Bucci 9 (2/5, 1/3), Innocenzo Ferraro 7 (2/3, 0/1), Alessandro Piazza 4 (1/5, 0/3), Quirino De laurentiis 3 (0/0, 0/1), Damen Bell-holter 0 (0/2, 0/1), Ruben Zugno 0 (0/2, 0/0), Giuseppe Cuffaro 0 (0/0, 0/0)
Tiri liberi: 18 / 26 – Rimbalzi: 22 3 + 19 (Damen Bell-holter 5) – Assist: 19 (Marco Evangelisti 6)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.