fbpx
Cronaca Regioni ed Enti Locali

Agrigento, divieto di reingresso nel territorio italiano: arrestato tunisino

In data 31 agosto 2020, ad Agrigento la Polizia di Stato, ha proceduto all’arresto di cittadino tunisino, destinatario di decreto di espulsione, con divieto di reingresso nel territorio italiano e nell’area Schengen prima che siano decorsi 5 anni dalla data del suo effettivo allontanamento dal T.N. con accompagnamento alla frontiera. Rimpatrio che aveva avuto luogo nel 2016 attraverso la frontiera aerea di Palermo.
Il migrante, come disposto dalla Procura della Repubblica del Tribunale di Agrigento, è stato sottoposto dagli uomini della locale Squadra Mobile agli arresti domiciliari in Agrigento, presso una struttura di accoglienza per migranti in quarantena.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.