fbpx
Cronaca Spalla

Agrigento, esondazione del fiume Akragas: 25 le famiglie evacuate, si spala il fango

Sono venticinque le famiglie agrigentine che nella notte di ieri sono state fatte evacuare dalle loro abitazioni interessate all’esondazione del fiume Akragas, in particolare via dell’Olimpo, via Apollo e in parte viale Emporium.

Le operazioni sono state seguite e monitorate dal sindaco Lillo Firetto e dal Coordinamento che fa capo alla Prefettura, attraverso le sale operative della Protezione Civile Comunale e la Sala operativa dei Vigili del fuoco con la presenza dell’assessore comunale Gabriella Battaglia. Non si è reso necessario fornire ricovero alle famiglie sfollate perchè tutte autonomamente hanno potuto fare ricorso a sistemazioni di fortuna presso familiari.

Il sindaco Firetto ha effettuato sia nella notte che nelle prime ore di questa mattina lunghi sopralluoghi nelle zone colpite dall’esondazione per rendersi conto dell’entità dei danni e per incontrare le famiglie così gravemente colpite dalla piena del fiume.

Intanto da stamani sono a lavoro gli operai per riportare alla normalità la situazione viaria nelle traverse sull’argine del fiume Akragas.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.