fbpx
Cronaca Spalla

Agrigento, “evasione dagli arresti domiciliari e detenzione ai fini di spaccio di droga”: condannato 33enne

Condanna a due anni e sei mesi di reclusione per un 33enne agrigentino accusato di evasione dagli arresti domiciliari e detenzione ai fini di spaccio di droga.

Il processo, svolto con il rito abbreviato, si è concluso con la sentenza del gup del Tribunale di Agrigento dopo che il pm aveva chiesto una condanna a quattro anni e cinque mesi di reclusione.

Secondo l’accusa, l’uomo fu “beccato” dai militari dell’Arma dei Carabinieri fuori casa nonostante fosse ai domiciliari per nascondere dei panetti di hashish sotto alcuni vecchi materassi abbandonati per strada.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.