fbpx
Senza categoria

Agrigento, eventuale nomina di Mancuso alla Direzione Sanitaria Asp e critiche politiche: arriva la diffida dell’avvocato

In nome e per conto del mio assistito, Dott. Gaetano Mancuso, Dirigente del Distretto Sanitario di Casteltermini – Asp di Agrigento, significo quanto segue“.

Lo scrive l’avvocato Antonello D’Acquisto che interviene così ai mezzi di stampa presumibilmente prendendo spunto dalla nota pubblicata a firma dei deputati regionali agrigentini pentastellati Matteo Mangiacavallo e Giovanni Di Caro.

La presente per diffidare dall’intraprendere e/o proseguire l’attività di pubblicazione di informazioni fuorvianti, altamente lesive e dichiaratamente diffamatorie del diritto all’immagine, al nome, alla dignità, alla professionalità ed alla riservatezza del mio assistito.

Nei giorni scorsi si è verificata la diffusione, più o meno capillare, attraverso giornali cartacei ed on-line e finanche tramite blog, di articoli, note stampa ed interviste, dai caratteri e dai toni altamente denigratori ed offensivi, tese unicamente a scongiurare la ipotetica designazione del Dott. Mancuso quale possibile prossimo Direttore Sanitario di Agrigento.

Sebbene sia chiaro che tali travianti informazioni, sia per tempistica che per contenuti, abbiano soltanto il palese scopo di delegittimare aprioristicamente la ipotetica designazione del Dott. Gaetano Mancuso, descritta come inopportuna ed inadeguata, non può né deve essere taciuta l’inaccettabilità delle espressioni impiegate e delle affermazioni diffuse, oltremodo offensive e denigratorie, grondanti di ingiustificato rancore ed assai lontane dal diritto all’informazione che dovrebbe permeare una materia sì delicata quale quella della sanità.

Difatti, è stata posta in essere, con una accorta regia, una ricostruzione falsa e diffamatoria, foriera di un grave ed ingiusto pregiudizio all’immagine personale ed istituzionale del mio assistito, col precipuo intento di lederne la onorabilità, l’indubbia competenza e professionalità ampiamente riconosciute, anche formalmente, primo tra tutti dall’Assessorato della Salute.

Così come, alcuno può mettere in dubbio il sistematico puntuale raggiungimento degli obiettivi assegnati al Distretto di Casteltermini dallo stesso diretto in questi anni, comprovabile per tabulas, a differenza di quanto, al riguardo, taluni articoli di stampa vorrebbero insinuare.

Ugualmente eccellente – anche ciò senza tema di smentita – è stata giudicata, negli anni, da tutti gli organismi preposti, la performance individuale del mio assistito, Dott. Mancuso.

Premesso ciò, con la presente invito e diffido a condurre un’accurata analisi circa le informazioni eventualmente pervenute sul mio assistito prima di divulgarle sic et simpliciter.

Si precisa che non è intendimento di questo Difensore, nonché del proprio assistito, pregiudicare il sacrosanto diritto d’informazione e che la presente non costituisce affatto un tentativo di precludere la diffusione delle notizie e men che mai un tentativo di bavaglio alla dialettica democratica purché esse non si traducano in maldicenze, livorosa denigrazione e gratuita malignità.

Tuttavia, laddove il tenore di eventuali altre notizie o pubblicazioni, e le relative modalità di divulgazione delle stesse, assumessero toni delegittimanti, mi vedrò costretto ad adire le competenti Autorità Giudiziarie a tutela dei diritti del mio assistito.

La presente, difatti, costituisce anche messa in mora in caso di inadempimento“, conclude l’avvocato D’Acquisto.

Pubblicazione integrale quale contributo esterno da Scrivo Libero

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.