fbpx
Cronaca

Agrigento, “favoreggiamento dell’immigrazione clandestina”: fermati due tunisini

Eseguito dalla Polizia di Stato di Agrigento, a carico di due cittadini tunisini, un provvedimento di fermo per l’ipotesi di reato di favoreggiamento dell’immigrazione clandestina.

Secondo l’accusa, i due avrebbero trasportato in territorio italiano 43 migranti di origini sub-sahariane a bordo di un barchino in legno. Lo sbarco avvenne lo scorso 19 giugno.

Dopo le indagini svolte dai poliziotti della Squadra Mobile della Questura di Agrigento, i due sarebbero stati ritenuti responsabili. In particolare uno dei due avrebbe condotto l’imbarcazione verso le coste agrigentine, mentre l’altro con un GPS avrebbe fatto da navigatore.

I due, dopo le procedure di rito, sono stati arrestati e condotti alla casa circondariale “Di Lorenzo” di Agrigento.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.