fbpx
Politica

Agrigento, Forza Italia presenta Spataro e la campagna per il “No” al referendum

gallo spataro

Bagno di folla, tanti presenti e ampia partecipazione alla convention di Forza Italia ad Agrigento, nei locali dell’ Hotel della Valle, in occasione dell’ adesione al partito del consigliere comunale e presidente di commissione consiliare, Pasquale Spataro, e della campagna per il no al referendum costituzionale del 4 dicembre.

La sala eventi è stata gremita in ogni ordine di posto da sindaci e amministratori agrigentini, tra cui i sindaci di Raffadali e Siculiana, Silvio Cuffaro e Leonardo Lauricella, esponenti politici e delle istituzioni, rappresentanti del settore produttivo, imprenditori, e tanti amici e simpatizzanti, in presenza, tra gli altri, dei coordinatori regionale e provinciale di Forza Italia, gli onorevoli Gianfranco Miccichè e Vincenzo Giambrone, del senatore Francesco Scoma e del deputato nazionale Riccardo Gallo.

Nel corso del dibattito tutti gli intervenuti hanno ribadito le ragioni del no alla riforma costituzionale Renzi – Boschi, ritenendola “inefficace e inutile. Basti l’ esempio del Senato che – è stato sottolineato – anziché cancellarlo del tutto, risparmiando risorse finanziarie e velocizzando il procedimento di esame e di approvazione delle leggi, è stato creato sotto altra forma, dalla composizione e dai compiti ancora più complicati, a danno del sistema”.

In riferimento alle prospettive politiche di Forza Italia, è stata riconosciuta la vitalità della nuova gestione di Forza Italia in Sicilia, tramite la presenza nel territorio, l’organizzazione, il radicamento del partito, e il contatto con la base, i dirigenti e gli elettori. “Il progetto del nostro lavoro – hanno rilevato gli intervenuti – è frutto della volontà e dell’impegno di tanti amici e dei partiti del centro destra, sull’ onda dello slogan lanciato dal nostro presidente, Silvio Berlusconi : “Uniti si vince”, che non è solo uno slogan fine a se stesso, ma una dichiarazione politica di fondamentale rilievo”.

Apprezzamento unanime è stato espresso a seguito dell’ adesione del consigliere comunale Pasquale Spataro, “valente e preparato funzionario pubblico, personalità intraprendente, da sempre attento alle istanze sociali della città, senza dubbio un valore aggiunto per Forza Italia agrigentina e di Sicilia. Per tale ragione – hanno affermato gli intervenuti – accogliamo la sua adesione con fiducia e soddisfazione. Il consigliere Spataro vanta già ottime esperienze amministrative al Comune di Agrigento, rifugge da ogni improvvisazione e, così come nel suo lavoro, predilige preparazione e competenza”.

 

  1. Dopo la valanga di voti ottenuti da Trump negli USA ora ci sarà un altra valanga di NO al referendum in Italia il prossimo 4 dicembre.
    NO al referendum per rimanere in una democrazia dove a scegliere i parlamentari deve essere il popolo e non i partiti o peggio i leader.
    Renzi,Crocetta e Alfano andatevene a casa e di corsa.

  2. Votiamo NO per restare in democrazia. Vogliono espropriare il nostro voto. NO NOI Non ci stiamo ed è per queste cose che votiamo NO il prossimo 4 dicembre 2016

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.