fbpx
Apertura Cronaca

Agrigento, giro di prostituzione nel centro storico: i tre familiari decidono di non rispondere

Si avvalgono della facoltà di non rispondere i tre familiari arrestati nell’ambito dell’operazione denominata “Bed & Babies” che ha sgominato un presunto giro di prostituzione in pieno centro storico ad Agrigento.

I tre, come si ricorderà, sono finiti agli arresti domiciliari e ieri mattina sono comparsi davanti il gip del Tribunale di Agrigento Alessandra Vella che ha emesso il provvedimento su richiesta del pm Elenia Manno.

Per i tre, la difesa ha chiesto la revoca della misura cautelare applicata. Secondo l’accusa, le indagini hanno permesso di verificare la consapevolezza degli arrestati circa le attività cui erano destinati i locali di Via Saponara, da parte di prostitute e transessuali che pagavano, per tale peculiare utilizzo, prezzi di affitto maggiorati, usufruendo anche dei servizi di supporto logistico da parte dei tre arrestati.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.