fbpx
Regioni ed Enti Locali

Agrigento, i “ragazzi” della 3^ E festeggiano 66 anni dalla maturità Classica

Non è da tutti e non è roba di tutti giorni festeggiare i 66 anni della Maturità Classica. A tagliare questo insolito traguardo sono stati “ I RAGAZZI DELLA TERZA E” che hanno conseguito la Maturità nell’ormai lontano anno scolastico 1952-1953 presso il glorioso Liceo Classico “ Empedocle” della Città dei Templi.

Calogero BALDANZA, Giovanni e Mariano CASCIOFERRO, Enzo MOTTA, Calogero PATTI, Vincenzo VANADIA e Giuseppe VITA si sono ritrovati a San Leone, nota località balneare agrigentina per ripetere una tradizione che dura quasi ininterrottamente dal 1953 (Trattoria “Roma“ di Amato – Via Atenea,162 ).
Sette in tutto e rigorosamente ultraottantenni di una classe che ne contava 18.
Lo sparuto manipolo dei protagonisti “ superstiti “ è stato allietato e rimpolpato dalla presenza di forze fresche giovanili e non. Calogero BALDANZA si è presentato alla riunione conviviale con la moglie, signora LUCIA, la figliola SILVIA con il marito Luca INDELICATO e la piccola CHIARA. I fratelli CASCIOFERRO erano accompagnati da NICOLA. Calogero PATTI, invece, ha coinvolto la moglie,signora GIUSEPPINA e il figlio ANDREA.

Attraverso questo consolidato incontro estivo nella città dove sono cresciuti e si sono formati, I Ragazzi della Terza E intendono mantenere tra di loro saldi e duraturi rapporti di amicizia nonostante le distanze che li separano. Motta e Vita arrivano ogni anno rispettivamente da Savona e Milano. Questi vecchi compagni di scuola vogliono, altresì, trasmettere ai giovani d’oggi un messaggio, quello dell’amore allo studio, del rispetto verso la famiglia, della riconoscenza verso i docenti, della amicizia, quella vera, e della solidarietà, tutti valori che stanno alla base di una società civile. Nel corso della serata sono stati ricordati i compagni di scuola scomparsi nel tempo :Franco SANFILIPPO, Domenico FREGAPANE, Giovanni SCIORTINO, Salvatore MAMMANO, Dino MOSCATO,Francesco PANCUCCI, Enzo GIUDICE, Salvatore PIPARO e, per ultimo, il caro ed indimenticabile Pippo MICCICHE’scomparso nel dicembre del 2017.

Sono stati, infine, ricordati i docenti grazie ai quali i Ragazzi della Terza E si sono affermati con successo nei vari settori della società civile: Pietro RUBINO, Antonio LAURCELLA, Nunzio MARCHESE, Alfio RUSSO, GIUDICE, FRISCIA, Francesco PEDALINO e Giosue’ RAINERI.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.