fbpx
Regioni ed Enti Locali

Agrigento, i sindacati contro il licenziamento del personale Hydortecne

Le OO.SS., rappresentate dai Segretari Provinciali Carmelo Cipolla (FIOM CGIL), Eduardo Sessa (FIM CISL), Alfonso Sammartino (UILM UIL), preso atto delle dichiarazioni dell’Amministratore Unico della Hydortecne S.r.l., Rag. Pietro Arnone, nella riunione del 03/04/2019, dissentono fortemente dalla volontà rappresentata di non rinnovare i contratti scaduti e procedere, attraverso delle valutazioni ancora da fare, al licenziamento di parte del personale di Hydortecne S.r.l..

Tali dichiarazioni contrastano con quanto discusso e condiviso in sede di incontro presso la Prefettura di Agrigento, nel corso del quale si era convenuto sul mantenimento degli attuali livelli occupazionali.

Le OO.SS. evidenziano, inoltre, che il personale di Hydortecne S.r.l. effettua lavorazioni non solo utili, ma indispensabili, al buon funzionamento delle attività, ribadendo che Hydortecne S.r.l. è emanazione diretta di Girgenti Acque S.p.A. e che il personale delle due società rappresenta un tutt’uno nella gestione del Servizio Idrico Integrato.

Le OO.SS. ritengono che i Commissari, responsabili del servizio in argomento, devono garantire sia i lavoratori di Girgenti Acque S.p.A., che i lavoratori di Hydortecne S.r.l..

Alla luce di quanto sopra esposto, le suddette OO.SS. hanno indetto un’assemblea per domani 04/04/2019 per discutere e valutare eventuali forme di azione e lotta che le problematiche, e le dichiarazioni fatte, impongono.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.