fbpx
Regioni ed Enti Locali

Agrigento, il cardinale Montenegro nomina quattro nuovi accoliti

p. Franco Montenegro 1L’arcivescovo di Agrigento, cardinale Francesco Montenegro (in foto), il prossimo 26 agosto nella concattedrale Santa Croce di Agrigento, alle ore 18, conferirà il ministero dell’accolitato, a 4 alunni che hanno terminato il Corso teologico dei Ministeri.

Si tratta di: Calogero Maligno della parrocchia S. Giacomo Apostolo di Comitini, Giovanni Priolo della parrocchia Trasfigurazione di Palma Montechiaro, Giovanni Rinella della parrocchia S. Francesco di Canicattì e Salvatore Sutera della parrocchia B.M.V. dell’Itria di Favara.

Gli elementi identicati per il discernimento – scrive in una lettera don Giuseppe Marciante – sono stati: il completamento del percorso scolastico, la spiritualità, la carità pastorale e la perseveranza dei candidati nella presenza nella vita ecclesiale diocesana e delle proprie comunità. Il Corso Teologico – continua don Marciante – vuole garantire una qualità formativa al cammino ecclesiale diocesano di tanti laici, uomini e donne, e aiutare le comunità parrocchiali a maturare una “fede adulta, pensata, capace di tenere insieme i vari aspetti della vita” (CEI Cvmc 50) e ad acquisire una vera conversione missionaria. È vero, come dicono i testi conciliari – continua don Giuseppe nella lettera – che appartiene all’identità e alla missione dei laici “rendere presente e operosa la Chiesa in quei luoghi e in quelle circostanze, in cui essa non può diventare sale della terra se non per loro mezzo” (LG n.33). Sarà proprio questo la missione che i quattro candidati all’accolitato svolgeranno a servizio della chiesa diocesana crescendo nella comunione e nella corresponsabilità pastorale di una chiesa in uscita che sa anche passare all’altra riva, come vuole il suo Signore”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.