fbpx
Regioni ed Enti Locali

Agrigento, il ricordo di Rosario Livatino in un incontro-dibattito al Liceo “Empedocle”

Chi era Rosario Livatino nella vita quotidiana e professionale?

Se ne parlerà in occasione di un incontro – dibattito organizzato dal Libero Consorzio Comunale di Agrigento e dal Liceo Classico “Empedocle”, in programma venerdì 21 settembre, alle 9,30, nell’Aula Magna del Liceo agrigentino diretto dalla Prof.ssa Anna Maria Sermenghi.

La figura professionale del Giudice Livatino, verrà ricordata dal Commissario Straordinario del Libero Consorzio, dott. Alberto Di Pisa e dall’ex Presidente di Corte d’Appello di Caltanissetta, Salvatore Cardinale, che lavorò fianco a fianco di Livatino alla Procura della Repubblica di Agrigento.
Sono previsti, inoltre, alcuni interventi del Corpo Docente del Liceo Empedocle.
Il giornalista Davide Lorenzano, che ha realizzato un docufilm dal titolo “Il Giudice di Canicattì – Rosario Livatino, il coraggio e la tenacia” approfondirà, invece, gli aspetti legali alla vita ed alla quotidianità.
Nel corso dell’incontro, animato dagli studenti del Liceo, verranno proiettai alcuni filmati che ripercorrono la storia umana e professionale del giudice barbaramente ucciso dalla mafia il 21 settembre del 1990, all’età di 38 anni.
Per l’occasione, considerata la rilevanza dell’evento, il Dirigente dell’Ufficio Scolastico per la Sicilia – Provincia di Agrigento, dott. Raffaele Zarbo, ha inviato a tutti i Dirigenti scolastici una circolare con la quale ha invitato gli stessi ad essere presenti con una rappresentanza di docenti e studenti.

Ventotto anni dopo l’agguato mafioso la vita dell’integerrimo amministratore della Giustizia sarà, ancora una volta, oggetto di riflessione da parte dei Liceali, in attesa che, il prossimo 3 ottobre, si concluda la fase diocesana del processo di canonizzazione del Martire della Legalità e della Giustizia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.