fbpx
Cronaca Regioni ed Enti Locali Spalla

Agrigento, incendio a “Petrusa”: “le fiamme avevano letteralmente circondato il carcere”

Attimi di paura ieri pomeriggio nella contrada “Petrusa” ad Agrigento dopo l’incendio divampato nei pressi della Casa Circondariale.

Il rogo ha letteralmente divorato una vasta area compreso il boschetto interno della struttura penitenziaria agrigentina. Fiamme che, alimentate anche dal vento, hanno temere per il peggio rendendo necessario l’intervento degli uomini dei Vigili del Fuoco, della Forestale e di un canadair.

“Le fiamme avevano letteralmente circondato il carcere – dice Salvatore Gallo Cassarino della segreteria interprovinciale Agrigento-Caltanissetta-Enna del sindacato FnS Cisl -, e la squadra degli operatori del servizio antincendio boschivo di Agrigento, coordinati dall’ispettore superiore Giuseppe Lentini, hanno dovuto contrastare sino all’estremo dello loro forze un incendio, che in più occasioni sembrava avere preso il sopravvento sulle operazioni di spegnimento. Quella che poteva essere una tragedia dalle conseguenza inimmaginabili, è stata evitata grazie alla caparbia degli operatori della Forestale, che idrante alla mano non hanno desistito neanche per un attimo dalle operazioni di spegnimento, sino a quando l’incendio non è stato totalmente domato”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.