fbpx
Cronaca

Agrigento: inchiesta “Tetris” il pm chiede tre condanne

tribunaleIl pubblico Ministero Brunella Sardoni ha chiesto la condanna per Giovanni Lattuca, 54 anni ex dirigente del Settore Socio Assistenziale del Comune di Agrigento, Anna Maria Principato, 54 anni, impiegata comunale e Maria Rita Borsellino, 46 anni titolare della Ditta Tetris.

Come si ricorderà tale processo “tetris” scaturì dal presunto abuso d’ufficio e turbativa d’asta commesso da Lattuca e Principato che avrebbero favorito la ditta omonima dell’inchiesta, assegnando un appalto triennale a partire dal 2008, alla stessa ditta, nel campo dell’assistenza sociale, per un importo di circa 400mila euro.

Per tale ragione la pm Sardoni chiede la condanna ad uno anno di reclusione per Lattuca; 10 mesi ciascuno per Principato e Borsellino.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.