fbpx
Regioni ed Enti Locali

Agrigento, l’Adoc invia segnalazione a Girgenti Acque: “le Istituzioni dove sono?”

adocVenerdì scorso l’ADOC di Agrigento, rappresentata da Livio Sitera Sardo, ha inviato a Girgenti Acque una PEC per segnalare una disfunzione in via Cavaleri Magazzeni.

La segnalazione è stata inviata, per conoscenza, all’ATO Idrico, al Sindaco, al Prefetto ed alla Protezione Civile. E’ trascorsa una settimana dalla segnalazione e non si ha notizia dell’avvenuta riparazione.

Allora mi chiedo: dove sono le Istituzioni? Chi ha l’obbligo di controllare che tutto proceda per il meglio e che il cittadino non venga sopraffatto dall’arroganza di Girgenti Acque? L’ATO Idrico non si è degnato di rispondere (ormai non risponde più alle nostre interrogazioni), così pure il Sindaco ed il Prefetto. E allora, cosa devono fae i cttadini per avere riconosciuti i propri diritti? A quale altra Istituzione si devono rivolgere affinchè un semplice guasto venga riparato nel più breve tempo possibile? Forse all’ACEA di Roma che interviene nel giro di 10 minuti?“.

  1. Perché non l’Antitrust? Dopo aver inviato le segnalazioni per la presunta pratica commerciale scorretta (pretendere di essere pagati per depurazione dove non c’è un depuratore o per aver preteso pagamenti lì dove non ci sono stati servizi, beh… una sonora multa li farebbe precipitare a riparare i danni!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.