fbpx
Politica

Agrigento, l’ex sindaco Lillo Firetto interviene a proposito del nuovo stemma del Comune

“Ieri il Consiglio comunale all’unanimità ha preso atto del nuovo stemma del Comune di Agrigento. Il precedente era da 77 anni abusivo.”

Lo afferma l’ex Sindaco di Agrigento Lillo Firetto che aggiunge: “È stata un’operazione formale, ma anche di valore sostanziale, di recupero di un’identità. Finalmente abbiamo colmato una lacuna cui nessuno prima aveva posto rimedio. È stata una lunga gestazione durata oltre tre anni. Il simbolo è stato prima approvato dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri e poi formalizzato dal Presidente della Repubblica. Lo stemma con la banda rossa e i tre giganti che sorreggono tre torri era una creazione degli anni del Fascismo. Già nel 2011 era stato sollecitata la modifica poiché indebitamente, caduto il fascismo, il fascio littorio era stato sostituito dal simbolo della Repubblica, ma secondo l’Ufficio Araldica sarebbe dovuto saltare l’intero “capo””.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.