fbpx
Regioni ed Enti Locali

Agrigento, lutto nel mondo sindacale: muore Piero Mangione

Lutto nel mondo sindacale agrigentino. Muore lo storico sindacalista e protagonista di tante battaglie, a tutela dei lavoratori, Piero Mangione.

Importante figura storica della Cgil agrigentina, Mangione era apprezzato per le sue alte doti professionali e umane. Diversi gli incarichi ricoperti all’interno del sindacato, tra cui quello di segretario generale.

A ricordare la sua figura anche Massimo Raso, altra importante figura della Cgil: “Sei stato un Padre ed un fratello maggiore, avevi una leadership naturale, un punto di riferimento sicuro. Aggiungerò nel cuore un posto, quello che riservo alle persone migliori che ho conosciuto è a cui ho voluto veramente bene. Non riuscire a piangere è una dannazione, ma ti piango forte nel mio cuore. Ti sia lieve la terra, amico mio!”.

Alfonso Buscemi, segretario generale Cgil di Agrigento,  lo ricorsa così: “Compagno di grande esempio per il suo attaccamento alla nostra Organizzazione ha saputo dirigere questa CDL con coraggio intestandosi battaglie sindacali difficili e pubblicamente con denunce precise e circostanziate. Educato gentile e sempre disponibile con tutti. Ai giovani che volevano fare la rivoluzione in un solo giorno era solito dire ghiaccio in testa. La sua malattia coincide con la mia elezione a segretario generale cgil Agrigento e questo fatto mi ha privato di un punto di riferimento che avrebbe potuto insegnarmi tanto in un momento particolarmente difficile. Personalmente perdo anche un amico. riposa in pace caro Segretario Amico mio. Il giorno del funerale tutte le sedi della nostra provincia resteranno chiusi in segno di lutto”.

“Piero Mangione è stato un combattente. Uomo pratico , ha retto la Segreteria Provinciale della CGIL con tensione ideale pura. Ciao Piero”. Lo scrive il già Sindaco di Agrigento Lillo Firetto.

Alla famiglia Mangione le condoglianze della redazione di Scrivo Libero News.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.