fbpx
Regioni ed Enti Locali

Agrigento, manifestazione contro l’isolamento: c’è anche Konsumer Italia

“Non possiamo più accettare il ritardo infrastrutturale con una Italia in cui il Sud ha un’arretratezza inaudita e se guardiamo alla Sicilia addirittura possiamo parlare di Italia a tre velocità dove noi del Libero Consorzio dei Comuni di Agrigento siamo tristemente all’ultimo posto”.

Lo afferma l’avvocato Giuseppe di Miceli di Konsumer Sicilia che aggiunge:

“C’è una Sicilia ferma che vive nell’attesa di vedere finalmente realizzati progetti che sulla carta dovrebbero cambiare la viabilità dell’isola. Sulla carta appunto, perché poi la realtà è bene diversa. È avvilente, che nel 2020 la Sicilia sia ancora ostaggio di una viabilità disastrosa. La provincia di Agrigento è una provincia straordinaria, capace di coniugare naturalmente ambienti e climi, territori ed ecosistemi diversi eppure complementari; vantiamo bellezze naturali e monumentali invidiate dal mondo intero, eppure i collegamenti interni della Sicilia sono vergognosi e ci consegnano ad un futuro isolato”.

“Non può esistere lo sviluppo delle aziende senza uno sviluppo delle infrastrutture. Ci auguriamo che la manifestazione del 25/01/2020 dalla rotonda di Giunone alla rotonda degli scrittori – ATTENZIONE – GENTE INDIGNATA IN STRADA, faccia capire a chi ha il dovere di fare che lo sviluppo industriale, commerciale e turistico dell’ex-provincia di Agrigento deve essere il primo punto di qualsiasi agenda politico-istituzionale e che per realizzarsi occorre senza se e senza ma, uno sviluppo delle infrastrutture”, conclude Di Miceli.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.