fbpx
Regioni ed Enti Locali

Agrigento, messa in sicurezza di alcuni immobili del centro storico: il Comune batte cassa

ingresso comuneDopo numerosi solleciti e l’ordinanza sindacale che ha disposto lo sgombero e l’interdizione degli immobili fatiscenti ricadenti nelle vie Cannameli, Vallicaldi, vicolo Caruana, via Gallo e discesa Boccerie, ora il Comune di Agrigento ha autorizzato la proposizione dell’azione legale nei confronti di alcuni proprietari per ottenere il rimborso di 13.022,57 euro spesi per i lavori di messa in sicurezza.

La somma, corrisposta dal Comune alla ditta ELCAN per i lavori, ora dovrà dunque essere restituita alle casse comunali e per farlo, l’Ente ha deciso di proporre una azione legale. L’intervento fu reso necessario a tutela della pubblica e privata incolumità.

L’incarico di difesa e rappresentanza è stato conferito all’avvocato Antonio Insalaco, Dirigente del Settore I del Comune di Agrigento.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.