fbpx
Apertura Cronaca Regioni ed Enti Locali

Agrigento, minacce a un dirigente comunale: 42enne nei guai

Revocati gli arresti domiciliari e disposto il carcere per un 42enne di Agrigento. L’uomo, secondo l’accusa, avrebbe minacciato di morte un dirigente del Comune.

A disporre l’aggravamento della misura cautelare il magistrato di Sorveglianza. Ad eseguire il provvedimento sono stati i militari dell’Arma dei Carabinieri di Agrigento.

L’uomo, secondo l’accusa, sarebbe anche stato ripreso in un video intento a minacciare un dipendete del cimitero. A revocare la misura dei domiciliari alcuni episodi di aggressione o tentata aggressione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.