fbpx
Cronaca Regioni ed Enti Locali

Agrigento, minacce ai titolari di locali in via Atenea: indagato 40enne

QUESTURA_AGRIGENTOLa Polizia di Stato di Agrigento, su disposizione della Procura della Repubblica presso il Tribunale di Agrigento, ha proceduto al sequestro di un personal computer e di un cellulare in possesso di un

quarantenne agrigentino che, a partire dallo scorso mese di maggio, ha indirizzato tramite il social network Facebook, numerosi messaggi farneticanti e minacciosi, ai titolari di alcuni locali ubicati in una piazza sita nei pressi della Via Atenea.

Il personale della Squadra Mobile ha indagato il quarantenne, per i reati di minacce e atti persecutori (stalking).
Il soggetto già in passato si era reso responsabile di aggressioni, sia fisiche che verbali, presso alcuni locali agrigentini da lui frequentati.

Anche questo episodio conferma la massima e costante attenzione della Polizia di Stato e della Squadra Mobile di Agrigento, per tale tipologia di reati che, se segnalati, vengono tempestivamente perseguiti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.