fbpx
Politica

Agrigento, nomine di Firetto per il suo ufficio “staff”: intervento di Palermo (Pdr)

nuccia palermo PDRA distanza di poche settimane dalle dichiarazione dell’Assessore Amico e del Sindaco pro tempore in merito alle criticità finanziarie del comune di Agrigento e sempre a poca distanza dalle promesse relative ai tagli sulle spese superflue che darebbero una boccata d’ossigeno alla martoriata città, la notizia dell’ampliamento dello staff che costerebbe complessivamente €. 22.000,00 alle tasche dei cittadini ci lascia stupiti e ci porta a manifestare il nostro dissenso pur essendo consapevoli che tra i poteri del primo cittadino c’è anche questo (ovvero quello di nominare un “portavoce”)“.

Commenta così Nuccia Palermo (in foto), capogruppo del PDR al Consiglio Comunale di Agrigento che continua dicendo: “Non dimentichiamo poi, l’urlo allo scandalo della scorsa legislatura sui consiglieri coinvolti ed additati per gettonopoli che ancora oggi dà spazio ad argomentazioni. E non per ultimo, a conclusione di un descrittivo scenario economico-sociale attuale, il licenziamento di 21 padri di famiglia.

Ebbene, predicare bene e razzolare male ormai da tempo non sono più due cose distinte e separate, senza nulla togliere alla professionalità dei due neoincaricati che ricordiamo essere il giornalista Lorenzo Rosso e l’ingegnere Daniela Lumera, avremmo gradito scelte diverse e parsimoniose. Per non di meno ci auspichiamo che la presenza del noto giornalista arricchisca la comunicazione del sindaco pro tempore senza privarci della sua presenza in quelli che sono i confronti e le comunicazioni istituzionali e pubbliche dello stesso e che la capacità dell’Ingegnere Lumera che si occuperà dell’aspetto informatico degli uffici comunali porti in tempi brevissimi ed immediati ad ottenere quanto meno la tracciabilità elettronica di tutti gli atti amministrativi afferenti i relativi settori”.

Sottolieando che rispettiamo ma non condividiamo tale scelta”, conclude il Capogruppo del PDR Nuccia Palermo, “attendiamo con ansia i risultati tangibili raggiunti dall’utilizzo di tali professionalità che giustificherebbero in parte agli occhi dei cittadini la spesa delle già citate somme”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.