fbpx
Cronaca Regioni ed Enti Locali

Agrigento, non demolisce opere abusive: scatta la maxi sanzione

Villaggio-MoseMaxi sanzione da 20 mila euro per la mancata demolizione di opere abusive. E’ quanto dovrà sborsare un agrigentino dopo un’ordinanza di demolizione del 2016 non rispettata e che prevedeva l’abbattimento di una recinzione con muretti in conci di tufo sormontati da pali di ferro di altezza di oltre 2 metri, un cancello scorrevole di 11 metri di lunghezza ed una pavimentazione, nonchè un’altra in battuto di cemento per circa 2.500 metri quadrati. 

Dai rilievi effettuati ai tecnici della squadra antiabusivismo della Polizia Municipalesarebbe anche stata rilevata una casa mobile in alluminio di circa 18 metri quadrati.

Nonostante le ordinanze emesse e la mancata demolizione e rimozione delle opere abusive, è così scattata la maxi sanzione.