fbpx
Apertura Cronaca Regioni ed Enti Locali

Agrigento, operazione “Malebranche”: notificati 21 avvisi di conclusione delle indagini preliminari

Avviso di conclusione delle indagini preliminari per ventuno soggetti indagati nell’ambito dell’operazione denominata “Malebranche” che ipotizza l’esistenza di una associazione a delinquere finalizzata alla bancarotta legate ad una catena di negozi presenti nell’agrigentino.

Gli indagati sono accusati di avere realizzato un crack da 5 milioni di euro. L’indagine, come si ricorderà fu condotta dalla Guardia di Finanza di Agrigento nel luglio dello scorso e portò all’arresto di dieci persone che finirono ai domiciliari. Successivamente il Tribunale del Riesame di Palermo e la Corte di Cassazione annullarono tutte le misure cautelari ritenendo non attuali le esigenze di custodia.

L’accusa di associazione a delinquere è contestata solo ad alcuni dei ventuno indagati, mentre ad altri sono contestati singoli episodi di distrazione.

Con l’avviso di chiusura delle indagini, i legali difensori hanno 20 giorni di tempo per provare ad evitare la richiesta di rinvio a giudizio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.