fbpx
Regioni ed Enti Locali

Agrigento, orari di chiusura dei locali notturni: compromesso trovato

miccichèDovrebbe essere predisposta per domani la nuova ordinanza comunale che rimodulerà quanto precedentemente stabilito dall’amministrazione, consentendo ai titolari dei locali e esercizi pubblici con impatto esterno di avere prorogata di mezz’ora l’ora prevista per la chiusura.

La nuova ordinanza sembrerebbe prevede che su tutto il territorio comunale, gli esercizi pubblici che generano impatto acustico esterno in quanto utilizzino impianti di diffusione sonora e/o svolgano trattenimenti, che non siano insonorizzati e che inducano stazionamenti della propria clientela all’esterno, salvo che non abbiano adottato adeguati piani di contenimento delle immissioni sonore atti a garantire il rispetto dei limiti acustici di legge o di zona, devono osservare i seguenti orari di chiusura: dal lunedì al giovedì e la domenica fino alle ore 24; il venerdì fino alle ore 1:30; il sabato e nei prefestivi fino alle ore 2:30.

Il nuovo orario è stato frutto di una concertazione fra l’assessore comunale Francesco Miccichè (in foto), il comandante della Polizia Municipale Cosimo Antonica e l’avvocato Scozzari (in rappresentanza degli esercizi commerciali ndr). L’obiettivo è stato infatti quello di contemperare le esigenze dei titolari degli esercizi pubblici, con quelli dei cittadini residenti per il rispetto della quiete pubblica.

Come si ricorderà, infatti, l’ordinanza era stata emanata a seguito delle numerose segnalazioni di cittadini residenti nelle adiacenze dei pubblici locali, soprattutto del centro storico, che reclamano migliori condizioni di vivibilità del proprio quartiere, sia riguardo al decoro urbano che al rispetto dei limiti orari e dei decibel delle emissioni sonore, a tutela della quiete pubblica e della salute.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.