fbpx
Regioni ed Enti Locali

Agrigento, Piano Eliminazione Barriere Architettoniche (PEBA): presentate le attività

L’Assessore Gianni Tuttolomondo (con delega, tra le altre, all’“Abbattimento barriere architettoniche”), ha presentato alla città le attività propedeutiche alla redazione del PEBA (Piano Eliminazione Barriere Architettoniche), invitando la cittadinanza a partecipare alla campagna di mappatura segnalando tutte le barriere presenti in città.La scheda di segnalazione (con la relativa guida alla compilazione) e la mappa interattiva sono pubblicati in alto a destra dell’home page del sito del Comune di Agrigento (www.comune.agrigento.it).

Il PEBA, introdotto dalla legge 41/86 (’eliminazione delle barriere architettoniche negli edifici pubblici) e dalla legge 104/92 (estensione delle eliminazioni), che il Comune di Agrigento avrebbe dovuto adottare già 35 anni fa, è il prezioso strumento attuativo (specifico per approfondire il tema della messa in sicurezza e della continuità pedonale in ambito urbano) attraverso il quale è possibile accedere ai bandi con cui l’europa, lo stato e la regione finanziano appunto l’eliminazione delle barriere architettoniche.

“Dal mio insediamento ad oggi, assieme al sindaco e a tutta la giunta, mi sto battendo per rendere la nostra città accessibile a tutti. Abbiamo già aumentato il numero degli stalli, parcheggi riservati ai diversamente abili, iniziato una campagna di sensibilizzazione per l’occupazione abusiva degli stessi e ora ci accingiamo a fare il passo più importante iniziando l’attività per la redazione del PEBA. Abbattere le barriere architettoniche rende la città vivibile agli anziani, alle carrozzine dei bambini piccoli, a chi ha anche temporaneamente difficoltà a camminare, ai disabili. Per far ciò abbiamo scelto la via partecipata coinvolgendo tutta la cittadinanza (a cominciare dalle associazioni che si prendono cura dei disabili, con le quali ho stabilito un tavolo tecnico) perché sia sensibilizzata e per riuscire ad avere una mappatura delle barriere architettoniche completa e dettagliata nel più breve tempo possibile, così da velocizzare la redazione di questo prezioso documento.

Data l’importanza di tale azione, confido nella più ampia partecipazione di tutti.

È possibile segnalare le barriere architettoniche, entro il 31 Dicembre 2021, utilizzando la piattaforma gratuita MAPOTIC (https://www.mapotic.com/peba-agrigento-accessibile-1), oppure cliccando sul banner PEBA presente sull’home page del sito del comune di Agrigento e seguendo le istruzioni presenti nella guida appositamente redatta. È possibile segnalare le barriere anche compilando la scheda scaricabile sempre attraverso il sito del comune, inviandola all’indirizzo di posta elettronica [email protected], oppure consegnando la stessa presso gli uffici del settore urbanistica del comune.”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.