fbpx
Cronaca Spalla

Agrigento, presunta truffa nella vendita di farmaci: chiesta condanna per i dieci imputati

Per il pubblico ministero di Agrigento sono da condannare i dieci imputati nell’ambito dell’inchiesta per la presunta truffa dei farmaci.

Secondo l’accusa due le parafarmacie nell’agrigentino che risulterebbero di proprietà dello stesso farmacista e che che sarebbero state trasformate in vere e proprie farmacie. Sempre secondo l’accusa sarebbero stati venduti farmaci, non da banco e senza fustelle, anche con la complicità di un medico che emetteva false ricette e, in un caso specifico, pare fosse stato venduto un farmaco fuori mercato con certificazione che riportava una data contraffatta.

Accuse che hanno così indotto a chiedere la condanna per i dieci imputati, escludendo però l’ipotesi di associazione a delinquere. Il pm per il farmacista 65enne agrigentino ha chiesto una condanna a quattro anni con l’accusa di truffa aggravata, falso, esercizio abusivo della professione e ricettazione.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.