fbpx
Cronaca Regioni ed Enti Locali

Agrigento, processo su presunte estorsioni a disabili: continua l’udienza. Arnone indagato per stalking

tribunaleDiffamazione e stalking. Sarebbero queste le accuse contestate all’avvocato agrigentino Giuseppe Arnone, che sarebbe stato destinatario della notifica di avviso di conclusione delle indagini.

Secondo l’accusa, l’avvocato avrebbe con post su Facebook, striscioni e altre provocazioni perseguitato una collega. la vicenda risale al procedimento giudiziario nato dalla presunta estorsione e tentata estorsione dell’avvocatessa Francesca Picone e della sorella Concetta, consulente fiscale di un patronato, a danno di due clienti dello studio legale.

Nel corso dell’ultima udienza svolta al Tribunale di Agrigento, è stato lo stesso avvocato Arnone a chiedere l’avocazione alla procura generale del procedimento e una modifica del capo di imputazione, ritenendo che la linea dei pm nei confronti delle imputate sarebbe “tenera”.

Il processo a carico delle due imputate, dopo una serie di schermaglie, è stato rinviato al prossimo 15 giugno.